Get Adobe Flash player

Iscriviti

Contattaci

Siamo come TE

Mandaci il tuo PERCHE’

Secondo te

Perchè in Italia

la politica

non funziona?

Montecitorio, tutti a casaStiamo raccogliendo

Tutti i Perchè?

dicci il tuo

Il Richiamo ai valori

Vieni ai nostri

INCONTRI

Ci troviamo ogni primo martedi

del mese a Conegliano

in via G. Matteotti, 42

.

Statuto Movimento Politico Il Richiamo

Sventure italiane

Sveglia

S V E G L I A !!!

Sveglia Italia

Forse è colpa della Campana de “Il Richiamo” che sta suonando troppo piano?

Non capite che “i poteri” e correlati ci stanno prendendo tutti per “i fondelli” !
Con che cosa pensate si possano fare le varie manovre finanziarie se non rubandoci i nostri pochi soldi che abbiamo guadagnato o che dobbiamo ancora guadagnare, che ci costano sacrifici e pezzi del nostro tempo (parti della nostra vita).

Io vorrei capire come potranno fare:
1) I denari sono prodotti da attività reali ( e non sicuramente, dai politici, dalle banche o dai giudici ) di solito questi signori servono solo a “mangiarli”;
2) I flussi fiscali in entrata nelle casse dello Stato sono per forza diminuiti:Imprese che saltano, che chiudono o che vanno all’estero, operai che perdono il lavoro, prospettive d’esportazione quasi nulle (i nostri prodotti, troppo tartassati, costano troppo);
3) Le spese parassitarie dello Stato, non diminuiscono, anzi aumentano, per soddisfare la “fame maniacale” dei parassiti ( e chi lavora, soffre la fame vera!);
4) I sistemi d’informazione, complici del sistema ingiusto,fraudolento e dittatoriale, continuano a sfornare notizie imbonitrici, deformanti, atte solo a trascinare il più possibile questa “agonia” del popolo italiano tutto;
5) E ultimo (per adesso) è contenuto in questa domanda:”secondo Voi, secondo il Vostro ‘buon senso’, quanti ce ne sono che mantengono realmente la fiducia ‘nell’azienda Italia’, quanti sono ancora fiduciosi d’investire i loro soldi, le loro energie, le loro speranze di riuscita contro tutti questi nemici e sopratutto con un’avversario stupido e spietato che si chiama fisco? Un’esattore despota ed arrogante, che non pensa al domani che pian piano, un mattone al giorno ti ruba anche il risparmio più personale e prezioso: LA TUA CASA.

(Questi sono alcuni tristi rintocchi della campana)

Un Vostro amico sincero, Giuseppe.

I traffici comodi della casta

I traffici comodi della castaCASTA TUTELA SUOI TRAFFICI

SLOT MACHINES, MONEY TRANSFER, COOP ONLUS: LA CASTA TUTELA I SUOI TRAFFICI

di  Marco Della Luna

La nota corporation del gioco d’azzardo e delle slot machines era stata scoperta, da un alto ufficiale della Guardia di Finanza, aver evaso somme enormi di tasse, e doveva allo Stato 98 miliardi – ripeto: miliardi. Il governo – questo governo di larghe intese e larghi inciuci – ha ridotto il pagamento a 600 milioni – meno di un centesimo!!!. L’alto ufficiale è stato rimosso. Sommiamo questa vicenda al fatto che giochi d’azzardo e slot machines accettano, anzi esigono, il contante: quindi sono un mezzo ideale per giganteschi riciclaggi e rilavaggi monetari di soldi di ogni – dico ogni – provenienza: nero, droga, armi, corruzione, prostituzione – , buoni per ogni forza politica e sindacale democratica e responsabile. Ovvio che chi gestisce questi giochi fa comodo a tutta la casta e non solo ad essa; ovvio che possa comandare alla politica e agli uffici che redigono i provvedimenti normativi; ovvio quindi che nella “legge di stabilità” non sia stato introdotta la semplicissima misura di imporre l’identificazione dei giocatori e l’uso del pos, proibendo l’uso del contante, nel gioco d’azzardo e con le slot machines: l’establishment che detiene il potere politico difende i suoi traffici e le sue fonti di reddito: ditelo ai nuovi, ai quarantenni, a Renzi e Letta, e vediamo se faranno inserire questa misura nel decreto Mille Proroghe, come han promesso di fare per rimediare ad altre due sconcezze piccole. Se non lo fanno, ditegli quel che si meritano, in parlamento, sui giornali, nelle piazze.

Altra importante industria, tutelata perché utile al nero e al riciclaggio e alle tangenti, è quella del money transfer: anche qui non vi è, e non è stato introdotto (perché fa comodo che le cose restino così) alcun reale sistema di identificazione dei pagatori e soprattutto dei percettori delle somme trasferite, mentre abbiamo società di money transfer che abilitano a versare sui loro conti numerosi extracomunitari con o senza reddito, che chiaramente hanno la funzione di legalizzare e inserire nel circuito finanziario contante di opaca provenienza.

Assieme al gioco d’azzardo e al money transfer, altra area protetta del business di regime, soprattutto alla sua componente catto-sinistra, è quella delle cooperative onlus, le quali praticamente non sono soggette a verifiche contabili (esistono controlli interni ai vari club delle cooperative, ma sono pressoché fittizi e non vanno a controllare i movimenti bancari incrociati), ricevono donazioni e sovvenzioni pubbliche e private, in parte – ripeto: in parte – , notoriamente, girano sottobanco pingue parte di esse a chi gliele procura (evasione fiscale, tangenti), simulano costi inesistenti (falso in bilancio), spartiscono utili effettivi tra i loro titolari facciali e retrostanti (appropriazione indebita, evasione fiscale). Anche qui significativa è l’omissione di introdurre controlli reali incrociati sui movimenti bancari delle onlus e dei soggetti collegati, nonché sui costi effettivi delle onlus (accertare i costi è indispensabile per accertare i profitti, che sono dati dai ricavi meno i costi).

Questo governo ha proibito il contante nel pagamento persino delle pigioni, ha imposto il pos a destra e manca, ma non è minimamente intervenuto su quanto sopra, non è intervenuto sul grosso dell’evasione, con grande danno per l’erario e per i cittadini, ma con grande beneficio per la criminalità organizzata e per il sistema di corruzione imperante. Eppure il 2014 sarà l’anno della ripresa, grazie a Lorsignori: ci lasceranno più soldi in tasca, ci sarà più lavoro per tutti… quindi, suvvia, è Natale, siate buoni, lasciate che il governo faccia i suoi regali a chi crede, perdonate e pagate la Tasi, pensando che serve proprio a finanziare quegli scintillanti regali!

Marco Della Luna

Ricevuto e pubblicato in redazione il 24 Dicembre 2013

Altri articoli di Marco Della Luna sul blog: http://marcodellaluna.info/sito/

IMPOSSIBILE RISALIRE

Berlusconi: “… e chi se ne frega!”

Impossibile risalireMe ne frega invece e me ne frega tantissimo di tutti NOI, VITTIME DI INCAPACI, VITTIME DI DISONESTI SENZA COSCIENZA E SENZA CERVELLO ( riporto: “… non c’è saggezza tra quelli attori le cui azioni portano anche alla loro stessa fine”).

SIAMO SPINTI A PARTEGGIARE QUESTA OPPURE QUEST’ALTRA RAGIONE; INFIAMMANO I NOSTRI ANIMI DI SIMPATIE OD ANTIPATIE CHE IN FIN DEI CONTI CI RIGUARDANO BEN POCO!
NESSUNO PENSA ALLE MERITATE SOLUZIONI DELLE NOSTRE NECESSITA’ QUOTIDIANE: I “CANI” ABBAIANO FORTEMENTE PER SPINGERE NOI, POVERE “PECORELLE SMARRITE” VERSO QUEL BARATRO CHE PER MOLTI, PER TROPPI, RISULTERA’ QUASI IMPOSSIBILE RISALIRE.

… E le “Pantegane”(=grossi topi da fogna) continuano ad ingrassare col sangue dei nostri sacrifici, continuano a lordare la nostra vita “defecando” nella nostra mente e nelle nostre opinioni idee ed ideologie, malsane e puzzolenti, in contrasto con la vera DEMOCRAZIA, in contrasto con la VERA LIBERTA’.

Oltre a questo, per il momento, non voglio dire altro se non un consiglio d’Amore e di Vita: “Fratello, difenditi, difendi la libertà del tuo pensiero, difendi te stesso, la tua famiglia, i tuoi amici, i tuoi cari, tutte quelle persone che ritieni meritevoli: parla e, se vuoi, dai eco a questo …. e forse (ci spero tanto) una nuova SPERANZA nascerà.
(il custode dei valori)

Democrazia = Scelta

DEMOCRAZIA = SCELTA

QUANDO QUALIASI PERSONA, NEL TOTALE RISPETTO DEI DIRITTI DI ALTRI (SENZA PLAGI, OBBLIGHI, COERCIZIONI, INDOTTRINAMENTI E/O SISTEMI TUTTI, CHE TOLGONO O LIMITANO IL LIBERO ARBITRIO) PUO’ GENERARE LE PROPRIE SCELTE, SI E’ IN DEMOCRAZIA;

.

QUANDO TUTTO QUESTO NON AVVIENE, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE.

 

Libera-Mente

pensiero

Basta casta

Mi domando, come si fà ad essere così ottusamente speranzosi verso le promesse generate da individui che hanno sempre mentito?

Speriamo forse in future Leggi Giuste ed Eque?

…Vi chiedo sommessamente… Vi sembra logico o possibile che nell’Isola del Tesoro si facciano leggi contrarie od antagoniste ai pirati?

Questa è la cruda risposta.

Meditate fratelli di sventura, meditate!

Il Custode dei Valori – 02 dic. 2012

 www.ilrichiamo.net

Evasione o Erosione Fiscale: qual’è il problema primario ?

www.ilrichiamo.net… e si continua a parlare di EVASIONE;

Politici Italiani furbonidaccordo è un problema, oserei definirlo però secondario, generato dai furboni, dai furbetti, dai furbastri, dagli ‘imboscati sociali che eludono il loro dovere…

…però il problema PRIMARIO è senz’altro l’EROSIONE FISCALE,  cioè tutti quei miliardi di euro delapidati, defraudati + o – legalmente dalle casse dello Stato, usati per vari scopi, spesso non chiari e per azioni estranee al pubblico interesse:

‘CAPITOLI DI SPESA’. Penso che sia nostro SacroSanto diritto di conoscere ed accedere a tutti i dettagli di questi cosidetti ‘CAPITOLI SPESA’!

E, visto l’articolo della Costituzione Italiana che ci definisce ‘Popolo Sovrano’, non è logica la situazione dove il ‘Sovrano’ deve rendere conto anche di quante caramelle compra per il suo nipote mentre gli amministratori fanno il bello ed il cattivo tempo delle casse, spendino e spandino usando, senza ritegno e senza renderne conto a nessuno le risorse dello Stato.

Meditate, meditate fratelli di sventura, meditate!

Beppino.

www.ilrichiamo.net

 

… Dare a Cesare…

Partendo da un preconcetto che !

I politici si fanno la paga usando abbondantemente i soldi pubblici, i soldi del popolo.

I politici consolidano il loro “status”, la loro “sedia” usando senza ritegno i soldi pubblici, i soldi del popolo.

I politici si fanno la loro paga e i politici si fanno le leggi a doc per tutelare i loro interessi, sia per un guadagno proprio diretto sia per riuscire a mantenere stabile il loro potere, poco gli interessa di gestire in modo ottimale la cosa pubblica, il loro dovere primario passa in 3° piano:

1° gli interessi personali,

2° il consolido del loro status,

3° (se ne avanza) l’interesse della Nazione.

I politici sono diventati molto abili e tra loro esiste una scuola tramandata e perfezionata nel seminare fumo, promesse e valori vacui, reindirizzare l’attenzione del popolo verso “un’arena” inutile dove emergono problemi, situazioni, motivazioni, atte solamente a distogliere, dirottare l’attenzione delle persone dai problemi reali, da giudicare con “buon senso” gli eventi e le situazioni in cui intervenire in modo corretto cercando soluzioni migliorative, perché questo comporta uno specchio su operazioni sbagliate e comporterebbe una perdita per quegli attori che vogliono solo prendere e niente dare in cambio.

… povero operaio comune,

… povero artigiano comune,

… povero imprenditore comune.

La loro abilità sta anche nel mettervi uno contro l’altro perché come si dice “tra i due litiganti il terzo gode”, e “dividi et impera” ecc. ecc. ecc.

Meditate fratelli di sventura, meditate.

Fine della prima puntata.

… a presto.

Giuseppe Gentili.